Meningite da Leishmania

Meningite cronica da Leishmania.

Meningite cronica da Leishmania.

Al congresso Gemi-Geo 2010, che si è tenuto lo scorso aprile ad Avignone, sono stati riportati 3 casi di meningite da Leishmania nel cane (comunicazione breve in francese). Sono stati visitati tre soggetti di sesso femminile (Dora, un Épagneul Breton di 1,5 anni e due Border Collie di 5 [Missi] e 9 anni [Vanka]) per problemi neurologici: Dora presentava una sindrome algica recidivante, Missi ipertermia e dolori toraco-addominali e Vanka era in tetraparesi. La citologia del LCS rivelava pleiocitosi corrispondente ad un infiltrato infiammatorio di cellule mononucleate (macrofagi e cellule linfoidi). La PCR sul LCS per cimurro, toxoplasmosi, neosporosi, ehrlichiosi e leishmaniosi, era positiva solo per quest’ultima; mentre la sierologia su sangue era negativa nei due soggetti in cui era stata eseguita. La terapia – prednisolone, AnM ed allopurinolo – permetteva un rapido miglioramento in tutti e tre i pazienti. In uno, la PCR su LCS dopo 8 giorni di terapia (il cortisonico era stato interrotto da 4 giorni), dava risultato negativo e la citologia mostrava una netta diminuzione della cellularità.

Parole chiave:
commento[Stampa] [Stampa]

Ultima modifica: 31 maggio 2010 @ 02:39 13''

Un commento a “Meningite da Leishmania”  

  1. 1 nicola aricò

    come faccio a scoprire se la meningite del mio cane è provocata dalla leshmania o altro?

Lascia una risposta