Parola chiave: fegato


Efficacia degli estratti di Kalanchoe pinnata nella leishmaniosi viscerale sperimentale del topo

Il ruolo immunomodulatore degli estratti delle foglie della pianta è già stato dimostrato nella CL murina ed umana: l'effetto protettivo nel topo infetto da Leishmania amazonensis non è dovuto ad un effetto parassiticida diretto, ma alla soppressione dell'immunità Th2 con conseguente killing macrofagico NO-dipendente dei parassiti. Una delle sostanze più importanti dell'estratto, anche se non […]

23 maggio 2010 @ 22:52 09'' in Leishmania in generale Parole chiave: commenti

Fegato, idrossiurea, neutrofili

Fibrosi diffusa intralobulare epatica in cani naturalmente infetti da Leishmania chagasi [Am J Trop Med Hyg. 2008 Aug;79(2):198-204]; Attività leishmanicida dell’idrossiurea (farmaco anti-cancro) nei confronti di Leishmania mexicana (studio in vitro) [Antimicrob Agents Chemother. 2008 Aug 11]; Immagini in vivo rivelano il ruolo essenziale dei neutrofili nella leishmaniosi trasmessa dal flebotomo [Science. 2008 Aug 15;321(5891):970-4].

3 settembre 2008 @ 22:56 14'' in Leishmania in generale, Leishmaniosi canina Parole chiave: commenti

AnM su reni e fegato

AnM

Valutazione della funzionalità renale ed epatica in cani naturalmente affetti da leishmaniosi viscerale sottoposti a trattamento con antimoniato di meglumina Ikeda-Garcia FA, Lopes RS, Ciarlini PC, Marques FJ, Lima VM, Perri SH, Feitosa MM – Res Vet Sci. 2007 Aug;83(1):105-8. Epub 2006 Dec 5 – Evaluation of renal and hepatic functions in dogs naturally infected […]

29 settembre 2007 @ 00:23 19'' in Leishmaniosi canina Parole chiave: commenti

Risolto il problema della leishmaniosi canina?

Ovvero il casino del caso miltefosina Alcuni giorni fa il mondo dei proprietari di cani leishmaniotici è stato scosso dalla diffusione di notizie riguardanti un nuovo farmaco (ma è almeno dal 2002 che sta destando interesse) che avrebbe dovuto curare definitivamente gli animali ammalati: la miltefosina (esa-decil-fosfo-colina). Vengono riportati anche racconti di cani che sarebbero […]

25 gennaio 2005 @ 21:19 11'' in Leishmaniosi canina Parole chiave: 10 commenti

L’ajoene e l’aglio

aglio

Effetto antiproliferativo e leishmanicida dell’ajoene su diverse specie di Leishmania: studio ultrastrutturale Ledezma E., Jorquera A., Bendezu H., Vivas J., Perez G. – Parasitol. Res. Aug;88(8):748-53 [abstract originale]). L’ajoene [(E,Z)-4,5,9 tritiadodeca 1,6,11 triene 9-ossido], il composto maggiormente bioattivo derivato dall’aglio, manifesta una potente attività trypanolitica ed antimicotica. In questo articolo valutiamo il suo effetto su […]

2 agosto 2002 @ 11:54 28'' in Sanità Parole chiave: commento