Parola chiave: infantum

Pagina 1 di 212

CaniLeish: il vaccino europeo

.

Come ha affermato la Virbac™ in un comunicato stampa del 17.03.2011, il Comitato per i prodotti medicinali veterinari (CVMP) dell’Agenzia europea dei medicinali (EMA) il 13.01.2011 ha concesso parere positivo per la registrazione (e l’autorizzazione all’immissione in commercio) del vaccino CaniLeish®, confermandolo definitivamente il 14.03.2011. Il 06.04.2011 l’EMA ha pubblicato i dettagli dell’autorizzazione…

13 aprile 2011 @ 03:10 39'' in Leishmaniosi canina Parole chiave: 76 commenti

Infezioni batteriche e leishmaniosi nei bambini iraniani

Infezioni batteriche nei bambini con leishmaniosi viscerale: osservazioni nella provincia di Kerman, sud Iran, tra il 1997 ed il 2007 Barati M, Sharifi I, Daie Parizi M, Fasihi Harandi M – Ann Trop Med Parasitol. 2008 Oct;102(7):635-41 [abstract]. L’infezione batterica rappresenta un riscontro precoce nel decorso clinico della leishmaniosi viscerale (VL) ed è spesso documentata […]

Effetti del prednisone sull’emostasi in cani leishmaniotici trattati con AnM ed allopurinolo

Cortese L, Pelagalli A, Piantedosi D, Mastellone V, Loria AD, Lombardi P, Ciaramella P, Avallone L – Vet J. 2008 Sep;177(3):405-10 [abstract]. Sono stati studiati 30 cani naturalmente infetti da Leishmania infantum per determinare gli effetti della terapia sull’emostasi. Gli animali sono stati suddivisi in due gruppi: uno (G1) è stato trattato con l’associazione AnM […]

11 settembre 2008 @ 22:45 03'' in Leishmaniosi canina Parole chiave: commenti

Ritrovamento di Leishmania tramite PCR real-time in una banca del sangue canina

Il rischio della trasmissione di Leishmania infantum da emoderivati è stato ampiamente dimostrato nella letteratura umana e veterinaria. Un appropriato screening dei donatori di sangue canini è importante soprattutto in una zona endemica come quella di Barcellona (Spagna). Lo scopo di questo studio è stato quello di valutare la presenza di L. infantum tramite PCR […]

5 agosto 2008 @ 12:13 30'' in Leishmaniosi canina Parole chiave: commenti

Miltefosina, variabilità stagionale dell’infezione nel cane

Farmacocinetica della miltefosina in pazienti affetti da leishmaniosi cutanea del Vecchio Mondo (Leishmania major) Il trattamento di pazienti umani al dosaggio di 150 mg/die per 28 giorni, porta, tra le altre cose, ad una persistenza del farmaco nel sangue fino a 5 mesi dopo la fine della terapia, con un’emivita molto più prolungata di quella […]

Leishmaniosi umana: attenzione alle terapie corticosteroidee

Segnalazione di 3 casi clinici di pazienti umani immunodepressi per terapie prolungate corticosteroidee che hanno sviluppato forme di leishmaniosi anche atipiche e di non semplice soluzione: Leishmaniosi da L. Infantum in pazienti trattati con corticosteroidi (Silvia Pittalis, Emanuele Nicastri, Francesco Spinazzola, Piero Ghirga, Michele De Marco, Maria Grazia Paglia, Pasquale Narciso – Istituto Nazionale di […]

24 dicembre 2007 @ 13:08 27'' in Leishmania in generale, Sanità Parole chiave: commenti

Resistenza di Leishmania infantum ai composti antimoniali e proposta di nuove strategie terapeutiche

Esperienza sul campo relativa a 5 anni di monitoraggio in canili (presentata al Worldleish3 [3rd World Congress on Leishmaniosis] – Sessione poster (Bayer™), aprile 2005. Valerio Bianchini, Salvatore D’Amico – NSGS, Lizzano (TA). Materiali e metodi Lo scopo di questo studio era di monitorare la risposta degli animali dopo l’applicazione del protocollo terapeutico tradizionale e […]

5 marzo 2006 @ 20:33 48'' in Leishmaniosi canina Parole chiave: commenti

La somministrazione periodica di allopurinolo non è efficace nel prevenire la leishmaniosi canina nelle aree endemiche

Pur non risultando nessuna bibliografia che preconizzi l’utilizzo dell’allopurinolo come profilassi della leishmaniosi canina, pare che – almeno in alcune aree – il farmaco venga utilizzato con questo scopo. In teoria il ragionamento è semplice e, per certi versi, condivisibile: se l’allopurinolo agisce da leishmanio-statico (ovvero impedirebbe la replicazione del parassita), la sua somministrazione periodica […]

4 marzo 2006 @ 20:42 03'' in Leishmaniosi canina Parole chiave: commento

Interleuchina-12

L’interleuchina-12 aumenta la risposta immunitaria di tipo Th1 rivelata come proliferazione linfocitaria e produzione di interferone γ in cani infetti da Leishmania infantum. [Conclusione dell’abstract]: la capacità dell’IL-12 di aumentare la produzione di IFN-γ da parte delle cellule mononucleate del sangue periferico di cani con leishmaniosi viscerale sintomatica, sperimentale o naturale, la rende un buon […]

20 gennaio 2005 @ 21:32 02'' in Leishmaniosi canina Parole chiave: commenti
Pagina 1 di 212